politica-società

Insegnante in un prestigioso liceo di Parigi, Francois Foucalt vuole fare bella figura agli occhi di una funzionaria del ministero.

Joe Castleman e la moglie Joan vengono svegliati all'alba da una telefonata proveniente dall'Europa. È la notizia che Joe ha vinto il premio Nobel per la letteratura.

Salam, palestinese che vive a Gerusalemme, fa l'assistente ai dialoghi per una notissima e seguitissima soap-opera, intitolata “Tel Aviv brucia”, ambientata a Tel Aviv nel 1967, prodotta a Ramallah e decisamente antisionista.